Sei qui: Home » Articoli taggati"crisi"

Eh, no… Troppo comoda!

E adesso, quando la caduta dell’Euro è un fatto matematicamente certo, i responsabili cominciano a fare passi di lato, tentando di avanzare l’ipotesi di uno sbaglio in buona fede. No, signori. I morti, le economie distrutte, il tessuto sociale fatto a pezzi ce li ricordiamo e ce li ricorderemo ancora per molto tempo. Siete stati avvertiti più e più volte, ma avete proseguito nello scempio. Se ora invocate i ...

leggi di più
80 79

Karen Hudes, ex Banca Mondiale parla del nuovo sistema finanziario

            Ho avuto l’opportunità di parlare di ieri con una delle donne più coraggiose e astute del mondo occidentale, Karen Hudes, ex consulente senior per la Banca mondiale ora trasformata in spia. E’ stata una potente conversazione, visto che Karen ha trascorso 20 anni con la Banca Mondiale come avvocato ed economista, prima di essere “lasciata andare” dopo aver denunciato ...

leggi di più
139 138

Il fondatore tedesco dell’Euro: “Basta con la moneta unica, sta portando al disastro”

Oskar Lafontaine, tra i padri fondatori dell’euro, cambia radicalmente la sua posizione e ne chiede la dissoluzione per evitare un disastro economico e sociale. L’ex ministro delle finanze tedesco Oskar Lafontaine chiede la fine dell’Euro per evitare un ”disastro” economico e sociale a livello europeo. Lafontaine è solo l’ultimo in ordine di tempo che si unisce al sempre più folto gruppo di euroscettici che ...

leggi di più
62 61

Dal fronte greco una guerra non dichiarata.

          Arrivo ad Atene all’indomani della partenza del terzetto, che lascia sul campo nuove vittime: altri 15.000 licenziamenti fra i dipendenti statali, che si aggiungono al milione e mezzo di persone già rimaste per strada. La ricetta del Fondo Monetario Internazionale, della Banca Centrale Europea e della Commissione ha l’amaro sapore dell’austerity: per ogni 5 persone che van ...

leggi di più
40 39

Dopo i conti correnti, anche i titoli di Stato non sono più sicuri

 Riportiamo qui di seguito un articolo di Maurizio Mazziero per gentile concessione del MazzieroResearch A partire da quest’anno i risparmiatori che hanno investito in titoli di Stato potrebbero essere soggetti a una decurtazione di capitale esattamente come è successo in Grecia e senza nemmeno saper chi ringraziare. Questo è l’effetto del decreto 96717 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che non f ...

leggi di più
59 58

Europa, sta nascendo una dittatura. Fuggite, sciocchi!

L’Europa è una dittatura, bisogna uscirne il prima possibile. Senza chiedersi cosa sarà della bolletta della luce o della rata del mutuo, perché non ci lasceranno né luce né casa. Siamo in mano a dei pazzi furiosi. Trovo questo bel post sul blog di Alberto Bagnai, ad opera di Alex, che così riflette:  L’unica cosa amaramente buona di questa crisi è che ho capito come nascono le dittature, che SI, è proprio ...

leggi di più
46 45

La Germania “si porta avanti con il lavoro”…e dopo Cipro guarda all’Italia…

E' tutta la mattina che la BCE "in coro" sta cercando di smentire la pericolosa sortita di ieri del Presidente dell'Eurogruppo... Pres. Eurogruppo (olandese) Dijsselbloem, caso Cipro possibile format per gli altri Paesi dell’Eurozona (Reuters) Il piano di ristrutturazione delle banche cipriote potrebbe rappresentare un format standard per il resto dei ... In effetti Dijsselbloem ha peccato di una certa ines ...

leggi di più
22 21

Domani Cipro potrebbe votare per uscire dall’Euro. Si tratta di “dinamite politica”

                                                                                                                                          Ci sono due modi di vedere il piano di salvataggio, estremamente controverso, accordato a Cipro nelle prime ore di Sabato mattina, con il quale la piccola isola – nazione (rappresentano solo lo 0,2 % del PIL dell'intera Eurozona, ma i problemi relativi a quest'isola avran ...

leggi di più
86 85

Cipro dice di no all’Europa, bocciato il prelievo forzoso sui depositi bancari

Sussulto di dignita’ del parlamento di Nicosia: con 36 voti contrari e 19 astensioni, bocciato il prelievo forzoso sui depositi bancari, chiesto dalla troika come parte del piano di salvataggio da 17 miliardi di euro, pari al 140% del Pil. La Bce promette liquidita’. Ma l’Europa trema. Non possiamo non dirci ciprioti.   NICOSIA (WSI) – Il parlamento di Cipro, con 36 voti contrari e 19 astensioni, ha bo ...

leggi di più
38 37

Crack Zona Euro: prelievo forzoso del 10% dai conti correnti a Cipro. Panico nelle borse europee

          La decisione presa nella notte tra venerdì e sabato all’Eurogruppo di allestire un prestito da 10 miliardi per Cipro ha gettato nel panico gli investitori. Non tanto per le dimensioni dell’intervento coordinato, quanto per l’inedita scelta di applicare una tassa una tantum sui depositi bancari quale parte fondamentale del pacchetto: del 6,75% e del 9,9% rispettivamente per ...

leggi di più
65 64

Copyright ©2012-2014

Vai all'inizio